tecnologia wireless

Negli ultimi anni la tecnologia senza fili, definita wireless, ha preso sempre più piede all’interno sia delle abitazioni che delle aziende, approdando anche nell’ambito della sicurezza domestica. Benchè un collegamento “fisico” infonda in noi un senso di maggior sicurezza, si può affermare che con l’evolversi delle tecnologie oggi questo tipo di trasmissioni hanno raggiunto un elevato grado di affidabilità e nel mercato degli antifurti domestici tali soluzioni sono presenti e vengono proposte nella maggior parte dei casi.

Un sistema antifurto di questo tipo ha il vantaggio evidente di non dover effettuare opere di muratura e riduce notevolmente il tempo di installazione del sistema, a fronte di un costo superiore dovuto sia alla tecnologia dei sensori (rilevatori o contatti magnetici che siano) e sia alla tecnologia ricevente, ovvero la centrale con interfaccia wireless, integrata o esterna.

La scelta di adottare un sistema senza fili (completo o parziale) si effettua quindi con un attento sopralluogo dell’abitazione, valutando l’eventuale predisposizione e la difficoltà di realizzare i singoli cablaggi. E’ importante quindi tenere in considerazione non solo il costo del sensore o rilevatore in sè, ma anche l’impegno che richiederebbe l’installazione dello stesso sensore in versione filare. Se pensiamo infatti ad un contatto magnetico da applicare su una finestra, per far arrivare i cavi in modo discreto sarà necessario smontare l’infisso  (o parte dello stesso) con conseguente aumento dei tempi di manodopera.


   sistemi di allarme

Siamo installatori di impianti antintrusione e antifurti in ambito civile per appartamenti, ville, e terziario per negozi, bar, ristoranti e uffici

Per ogni installazione di sistemi d' allarme antifurto in ambito civile per la casa e terziario per negozi, bar, ristoranti e uffici, realizziamo impianti antifurto con soluzioni mirate e differenziate secondo il tipo di ambiente da proteggere ed i livelli di protezione da adottare, l'ubicazione dello stabile e le abitudini degli utenti che dovranno "vivere" l' impianto.

La fase principale nella realizzazione di impianti d' allarme antifurti, è una corretta progettazione
con un sopralluogo presso la casa o l'ambiente da proteggere, meglio ancora se in fase di realizzazione degli impianti, sarà così possibile stabilire, quali e quanti componenti utilizzare in modo da realizzare un impianto antifurto adeguato e funzionale.

Impianti antifurti via cavo

- All' acquisto il materiale per la realizzazione di un impianto antifurto via cavo è più economico a parità di funzioni tecniche realizzabili con antifurti via radio, ma richiede ovviamente manodopera per la stesura dei cavi ed il cablaggio dei componenti.

Impianti antifurti via radio

- All' acquisto il materiale per la realizzazione di un impianto antifurto via radio è decisamente più costoso rispetto ad impianti antifurti via cavo, ma richiede minore manodopera per l' installazione non essendoci cablaggi da realizzare.

Come è costituito un impianto antifurto

- Il principio di funzionamento di un antifurto per casa non è particolarmente complesso, l’impianto di allarme è infatti composto dai seguenti elementi: leggi tutto