La domotica può essere definita come la scienza che si occupa dello studio delle tecnologie atte a migliorare la qualità della vita negli ambienti dove viviamo abitualmente. Il termine domotica deriva dal greco "domos" che significa "casa". La domotica è nata nel corso della terza rivoluzione industriale allo scopo di:
  • studiare, trovando strumenti e strategie, come migliorare la qualità della vita;
  • migliorare la sicurezza;
  • aumentare il risparmio energetico;
  • semplificare la progettazione, l'installazione, la manutenzione e l'utilizzo della tecnologia;
  • ridurre i costi di gestione;
  • adeguare i vecchi ambienti e i vecchi impianti;

la domotica in breve

La Domotica o automazione domestica è l´applicazione di soluzioni tecnologiche all´ambiente domestico e più in generale agli edifici allo scopo di realizzare soluzioni applicative che aumentino la sicurezza degli ambienti, migliorino il comfort, semplifichino le attività quotidiane e diano maggior controllo dell’edificio.
In pratica la Domotica consiste nel realizzare l’impianto elettrico in modo lievemente diverso dal passato introducendo prima di tutto un elemento intelligente. Attraverso la presenza di questa intelligenza l’abitazione o l’edificio diventa finalmente in grado di comunicare in modo attivo e bidirezionale mediante l’utilizzo di dispositivi denominati interfacce.
La totale integrazione tra le diverse funzioni presenti (illuminazione, controllo temperatura, automazioni, antintrusione, etc.) permette inoltre la creazione di nuovi oggetti definiti scenari, ovvero un insieme di azioni eseguibili contemporaneamente ed attivabili semplicemente con un unico comando da pulsante a parete o da telecomando.
Un sistema di temporizzazione consente inoltre all’utilizzatore di programmare temporalmente azioni automatiche che pertanto non dovranno più essere gestite manualmente.
Grazie al controllo remoto via GSM o INTERNET infine, anche quando si è distanti è possibile assicurarsi che tutto sia sotto controllo e al sicuro, "interrogando" la propria abitazione sullo stato di tutti gli elementi che la compongono o richiedendo di effettuare un’azione a distanza.

Esempi di scenari:
ESCO DI CASA "Spegni tutte le luci, chiudi le tapparelle e attiva l’antifurto”
RISVEGLIO "Apri al 50% le tapparelle della camera e accendi la macchina del caffè”

Esempi di temporizzazioni:
Tutti i giorni dal lunedì al venerdì alle ore 7.00 attiva lo scenario "risveglio"
Tutte le sere alle ore 23.00 chiudi la valvola del gas cucina e attiva l'antifurto
Lunedì, mercoledì e sabato alle ore 5.00 attiva lo scenario "irrigazione"

Esempi di controllo via SMS:
SMS “Luce esterna: accendi” (accende la luce esterna)
SMS "Temperatura soggiorno: ?" (richiede la temperatura attuale dell'area soggiorno)


Non si può parlare di domotica senza avere prima chiarito quali siano i suoi tre elementi fondamentali:

L'INTELLIGENZA
L’elemento intelligente ha il compito indispensabile di realizzare le azioni (es. accendere una luce) e di monitorare costantemente lo stato dei vari dispositivi (es. temperatura del soggiorno). E’ solo attraverso la presenza di questo elemento, che l’edificio è in grado di comunicare in modo bidirezionale con l´utilizzatore.

LE INTERFACCE
Per interfacce domotiche si intendono tutti quei dispositivi che permettono un iterazione semplice con l’edificio al fine di supervisionare lo stato dei singoli elementi o di realizzare azioni. Le più note sono: display touchscreen, smartphone, tablet, TV e PC. Anche un semplice pulsante può rappresentare un interfaccia verso l’edificio, ma certamente non è così evoluto come potremmo desiderare…

LE COMUNICAZIONI
Le comunicazioni o linguaggio permettono all’intelligenza di interagire con i vari dispositivi. Questi molto spesso sono dotati di un basso livello di interazione (es. luce accesa o spenta), in altri casi si rende invece necessario utilizzare un linguaggio più evoluto, come ad esempio nel caso di alcuni sistemi di termoregolazione. Tanto più aperto e universale è il linguaggio utilizzato sistema di Domotica, e tanto più sarà possibile interagire con molteplici dispositivi.

Ogni sistema di domotica è caratterizzato da questi tre elementi costitutivi ed è per questo motivo che la scelta di un sistema non può prescindere da un attenta analisi sia delle funzionalità a noi necessarie, sia dalle caratteristiche tecniche relative a questi tre elementi.

 



                Nicolis Impianti S.r.l.  2013  P.IVA: 03823780238      |       E-mail: nicolis@nicolisimpianti.it                                editing : Web@ctive